skip to Main Content

Come posso risolvere i problemi relativi allo scaldabagno elettrico

Come posso risolvere i problemi relativi allo guasto scaldabagno elettrico

Gli scaldabagni elettrici sono una fonte affidabile e sicura di acqua calda per la tua casa o azienda. Tuttavia, quando si verificano problemi, si desidera essere in grado di identificare la causa e applicare rapidamente la soluzione corretta.

Prima di iniziare a risolvere i problemi relativi allo scaldabagno, è fondamentale ricordare innanzitutto la sicurezza. Spegnere l’alimentazione dello scaldabagno nella scatola dell’interruttore prima di iniziare a guardare lo scaldabagno elettrico. Ecco come è possibile risolvere alcuni dei problemi più comuni relativi allo scaldabagno elettrico.

Problemi di temperatura dell’acqua

scaldabagno elettricoDiversi tipi di problemi di scaldabagno possono causare problemi con la temperatura dell’acqua. Quando l’acqua scorre troppo calda, di solito significa che il termostato è impostato su un valore troppo alto. Verificare che i termostati superiore e inferiore siano impostati tra 110 e 140 gradi.

Quando l’acqua non è abbastanza calda o se si esaurisce troppo rapidamente, il problema può essere uno scaldabagno di dimensioni inferiori, collegamenti caldi e freddi incrociati o un elemento di riscaldamento o un termostato difettosi. Escludere una connessione incrociata disattivando la fornitura d’acqua e aprendo un rubinetto dell’acqua calda; se l’acqua calda scorre ancora, ciò potrebbe indicare una connessione incrociata. Successivamente, dovrai controllare altri elementi per assicurarti che tutto funzioni correttamente.

  • Niente acqua calda

Quando non c’è acqua calda, il problema può derivare dalla mancanza di energia, da un termostato elettrico difettoso o da un elemento riscaldante elettrico superiore difettoso. Inizia escludendo i problemi di alimentazione. Se, quando vai a spegnere l’alimentazione del quadro elettrico, è già spento, allora hai scoperto il problema. Basta ripristinare la scatola dell’interruttore, attendere un’ora, quindi provare l’acqua calda. In caso contrario, potrebbe essere necessario testare il termostato controllando la temperatura dell’acqua nelle prese o riparare gli elementi.

  • Perdite

Le perdite d’acqua possono essere causate da una valvola di sfiato della temperatura e della pressione difettosa, pressione eccessiva, surriscaldamento, una valvola bloccata, una perdita da un collegamento idraulico in alto o adiacente, bulloni dell’elemento riscaldante allentati, una guarnizione difettosa o un serbatoio dell’acqua che perde. Per controllare la valvola di regolazione della temperatura e della pressione (“T&P”), posizionare un secchio sotto il tubo sospeso, aprire la valvola e sciacquarla via dai detriti.

Se perde ancora, ripararlo o sostituirlo. Successivamente, per ridurre la pressione o il calore eccessivi, abbassare il termostato. Successivamente, verifica la presenza di collegamenti dei tubi allentati e utilizza una chiave per serrare tutto ciò che trovi, facendo attenzione a non serrare eccessivamente. Quindi, controllare i bulloni dell’elemento riscaldante, serrandoli, se necessario. Se l’elemento riscaldante perde ancora, potrebbe essere necessario sostituire le parti.

  • Scolorimento o cattivo odore

L’acqua color ruggine può essere causata dalla corrosione all’interno di un serbatoio rivestito di vetro o da un’asta di anodo difettosa. Un’asta di anodo in decomposizione può anche rilasciare idrogeno gassoso. Molto spesso questo può essere rilevato dall’odore delle uova marce provenienti dalla tua acqua calda. Per risolvere questo problema, sciacquare lo scaldacqua. Quindi, trattare il serbatoio e i tubi per almeno due ore con una soluzione di 2 pinte di perossido di idrogeno al 3% a 40 galloni di acqua e installare una nuova asta per anodo. Se l’odore persiste, potrebbe essere necessario sostituire parti o l’intero riscaldatore.

  • Rumore dello scaldabagno

Un rumore basso e rimbombante può essere causato dal crepitio dei sedimenti nel serbatoio mentre la bolla d’aria lo attraversa. Trattalo lavando lo scaldabagno e pulendo eventuali sedimenti visibili. Un rumore acuto e piagnucoloso può essere causato da un accumulo di scala su elementi riscaldanti elettrici. Per trattare questo, prima di tutto, sciacquare lo scaldabagno. Quindi, pulire la bilancia dal serbatoio e dagli elementi dello scaldabagno.

Molti di questi sforzi di risoluzione dei problemi possono richiedere più conoscenze tecniche di quelle che ritieni siano in grado di gestire. Per test esperti e senza stress, sostituzione o riparazione del tuo scaldabagno elettrico, parla con i professionisti dell’impianto idraulico di Pronto Intevento Idraulico Venezia.

I tecnici con cui collaboriamo: Pronto Intervento Elettricista Venezia, Pronto Intervento Fabbro Venezia, Pronto Intervento Idraulico 24.

Chiama 0418877575