skip to Main Content

7 segni che devi eseguire la riparazione del condizionatore d’aria

7 segni che devi eseguire la riparazione del condizionatore d’aria

Riparazione del condizionatore d'aria

Riparazione del condizionatore d’aria

Il tempo si sta riscaldando … E non sei sicuro al 100%, pensi che il tuo sistema di aria condizionata potrebbe non funzionare esattamente come l’anno scorso. È il momento per una chiamata di manutenzione a un’azienda HVAC? O stai trascurando qualcosa di semplice che potrebbe portare al suo calo delle prestazioni?

1.L’aria non soffia fredda.

Se l’aria che circola attraverso le prese d’aria non è fredda come una volta, il tuo sistema sta facendo gli straordinari per mantenere le temperature confortevoli. Ciò potrebbe derivare da una serie di possibili cause, tra cui perdite / scarso refrigerante, problemi al condensatore e perdite nel condotto.

2.Il flusso d’aria è scarso.

Il tuo ventilatore, che è responsabile di spingere tutta quella bella aria fresca attraverso le condutture, può soccombere a una serie di problemi che possono ridurre drasticamente il flusso d’aria, che vanno dal filtro dell’aria sporco, al motore del ventilatore difettoso o alla scheda di controllo della ventola difettosa.

3.Accumulo di umidità / acqua in luoghi strani.

Il sistema è progettato per rimanere sempre asciutto, altrimenti potrebbero verificarsi muffe e funghi nel sistema e in casa. Se si nota una perdita, il sistema potrebbe subire uno scarico della condensa ostruito o rotto e la rapida attenzione è nel proprio interesse.

4.Suoni bizzarri.

Tutti i sistemi sono progettati per funzionare silenziosamente. Un livello più alto del normale funzionamento, in particolare rumori metallici, stridori o sbattimenti, indica qualcosa di sbagliato all’interno dell’unità (componenti rotti, cinghie allentate, detriti). Quando si verificano strani suoni, potrebbe essere necessario farlo controllare da una società di condizionatori d’aria, quindi chiamare il tecnico al più presto per evitare danni significativi al sistema.

5.Odori funky.

Gli odori funky possono derivare da una serie di problemi, che vanno dall’infiltrazione di parassiti all’isolamento del filo bruciato e alla crescita di muffe all’interno. Prenditi cura di questi rapidamente per proteggere la salute della tua famiglia.

6.Problemi con il termostato.

A volte il problema non è il tuo sistema: è il tuo termostato. Alcuni segnali potrebbero essere evidenti (un’impostazione di 75 e una temperatura domestica che è scostata di 10 gradi), mentre altri non lo saranno (zone di temperatura variabili in tutta la casa). Fortunatamente il tuo tecnico HVAC di zona può escluderlo in un batter d’occhio.

7.Fatture di raffreddamento elevate.

Il tuo condizionatore d’aria è il maggior consumatore di energia in casa. Se la scorsa stagione funzionava bene, ma le bollette energetiche di quest’anno sono aumentate, è una buona indicazione che è necessario controllare il sistema.
Questa manutenzione del proprietario di casa comunemente trascurata può causare molti problemi

Cicli brevi, scarso flusso d’aria, odori, congelamento, raffreddamento non uniforme e bollette più alte del normale possono anche essere attribuiti alla semplice manutenzione che richiede meno di 5 minuti al proprietario medio di una casa per: Sostituzione del filtro dell’aria. Se non diversamente indicato dal professionista del riscaldamento e del raffreddamento, questa operazione dovrebbe essere eseguita almeno ogni 3 mesi e molto più spesso se si hanno bambini e animali domestici. Non trascurarlo prima di contattare il riparatore: può anche aiutarti a evitare di avere una faccia rossa quando tira fuori quel vecchio filtro dal sistema.

Non lasciare che la riparazione del tuo condizionatore d’aria estivo abbia bisogno di una valanga in costose riparazioni di emergenza. Contatta Pronto Intervento Idraulico Venezia e pianifica oggi stesso un servizio di climatizzazione e controllo delle prestazioni.

Chiama 0418877575